Translate

domenica 2 giugno 2013

Pan di Spagna

Il pan di Spagna è una delle prime ricette dolci
 che ho preparato.
Devo dire che bastano poche accortezze 
ed il risultato è assicurato. 
A prescindere dagli ingredienti di qualità, 
è necessario che le uova siano a temperatura ambiente 
e quindi fuori dal frigo almeno per mezz'ora 
(poi dipende dalla stagione e dalla temperatura) 
e che le fruste con cui andiamo a frullare siano pulitissime.
Premesso ciò, procedo ad elencare gli ingrdienti:


Per ogni uova, io utilizzo 30 g di farina
 e altrettanti g di zucchero. 
Secondo tradizione, il pan di Spagna si fa senza lievito, 
ma se non volete rischiare, 
potete aggiungere un cucchiaino di lievito.

Io faccio una dose di 4 uova 
per uno stampo da 24 cm di diametro.

* 4 uova
* 120 g di farina Molino Chiavazza Antigrumi
* 120 g di zucchero
* aroma a piacere 
* se non volete rischiare, un cucchiaino di lievito




Vi spiego la procedura facilissima. 
In una terrina (io ho la struttura legata al frullatore)
 mettete le 4 uova e cominciate a montare,
 partendo da una velocità più bassa per aumentare via via. 
Dopo un minuto aggiungere un po' dello zucchero ed in più, 
un cucchiaio di acqua bollente per ogni uovo, 
quindi 4 cucchiai. 
Questa procedura serve a montare tantissimo le uova; 
si può ovviare montando le stesse a bagnomaria. 
Vedrete che cominciano a diventare spumose, 
aggiungete via via lo zucchero e un po' di aroma
 a seconda della torta che poi andrete a preparare;
 io uso di solito la vaniglia, che sta bene un po' con tutto.   
Adesso dovete montare, per almeno 20 minuti, 
ne verrà fuori un composto altissimo e molto montato. 
A questo punto posate le fruste 
e prendete un mestolo di legno per amalgamare la farina 
( e se volete il lievito), 
con un movimento dall'alto verso il basso 
per non smontare il composto.
 Imburrare e infarinare una teglia  e infornare 
a forno statico (così non si forma la montagnetta) 
a 160° per almeno 50 minuti 
(non aprite prima il forno perchè altrimenti si smonta). 
Fare la prova stecchino, infilando nel pds 
uno spiedino o stuzzicadenti; se è asciutto , allora è pronto.
Io l'ho tagliato e l'ho congelato; eh si avete letto bene,
provare per credere! Ne acquista in sofficità; 
faccio sempre così, lo preparo e lo congelo e 
all'evenienza lo scongelo un paio d'ore prima.


 E queste sono alcune delle torte fatte in diverse ricorrenze. Una delizia al limone e un tiramisù  con tecnica delle rose; infine una con fragole e panna.




Buone preparazioni e a presto con altre ricette

29 commenti:

  1. Eh no eh!! adesso devi dirmi che bacchetta magica usi!!! a me non e mai uscito cosi bene il pan di spagna!!! bellissimo alto alto e poi si vede che e sofficissimo, se la bacchetta magica e la farina anti grumi molino chiavazza l'acquisto subito!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti, non è per nulla facile fare un pan di spagna così alto e soffice, complimenti

    RispondiElimina
  3. sbavvv avevo proprio bisogno di una ricetta del pan di spagna da una persona fidata!

    RispondiElimina
  4. davanti a tanta bontà mi arrendo,con i porodtti da te usati i risultati sono sicuramente certi,ma tu ci metti l'anima e la pasione così sono strabilianti complimenti

    RispondiElimina
  5. Finalmente una ricetta del Pan di Spagna spiegata come si deve!
    Non tutti infatti sanno o specificano che le uova devono essere a temperatura ambiente; lo stesso vale per gli altri passaggi che tu hai ben spiegato!
    Hai realizzato delle torte favolose, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Favolose le tue torte, approfitterò della tua ricetta perchè non è così scontato che il Pan di Spagna lieviti bene.

    RispondiElimina
  7. Il pan di Spagna con questa farina è ottimo! Hai fatto molot bene a spiegare in maniera dettaglaita la ricetta! Per molte è un gran aiuto!Grazie!

    RispondiElimina
  8. Mi piace molto il pan di spagna base indispensabile per tante torte, ma io lo mangio a fette anche a colazione ed è buonissimo! Il tuo è venuto molto bene, complimenti!

    RispondiElimina
  9. amo il tuo blog e le ricette che fai,sei davvero bravissima,se devo fare un dolce o un'altra pietanza sò da chi prendere consiglio,un bacio,Kiara!

    RispondiElimina
  10. Che brava ricetta molto interessante, vediamo si a me esce cosi, grazie dei consigli

    RispondiElimina
  11. Fantastico questo pan di spagna!! ti è venuto davvero bene!! e le tue torte mi hanno fatto venire l'acquolina!

    RispondiElimina
  12. Davvero una bella ricetta..la voglio provare per la prossima occasione speciale...speriamo di riuscirci :-p

    RispondiElimina
  13. Amo fare i dolci e faccio spesso il pan di spagna per le mie torte. Complimenti davvero per il tuo, a me non riesce mai cosi alto provo la tua ricetta e cerco questa farina, magari è quello il segreto..

    RispondiElimina
  14. Ti è venuto benissimo questo pan di spagna! Ma con l'acqua calda non si cuociono le uova??? Bella trovata la farina antigrumo, la cercherò! Buona giornata!

    RispondiElimina
  15. ...è venuto non bene di più..sofficissimo!!! e poi che bella la decorazione finale, deve essere veramente buono!!! anch'io lo faccio spesso per guarnire le mie torte ma sinceramente non mi è venuto così bene come te!!!

    RispondiElimina
  16. Complimenti un ottimo pan di spagna, quando lo faccio non mi viene bene al 100% , proverò la tua ricetta chissà che questa volta sarà migliore

    RispondiElimina
  17. Il pan di spagna mi piace tantissimo e io lo adoro. La questione dei cucchiai di acqua tiepida l'ho scoperta lo scorso mese quando mia cognata lo ha suggerito a sua sorella. Per me era una cosa proprio nuova nuova. Non so se la ricetta è la stessa... lei il lievito lo mette perchè ha timore che non venga bene. Il tuo è venuto una meraviglia.

    RispondiElimina
  18. Non so che dire, solo a guardare le foto mi è venuta l'acquolina .Davvero molti complimenti, bravissima

    RispondiElimina
  19. questa ricetta la metto nel mio quaderno delle delizie. Sono sempre alla ricerca di una ricetta di pan di spagna e questa mi sembra ottima per le mie esigenze. Io però uso il lievito, per sicurezza.

    RispondiElimina
  20. anche per me è stata una delle prime mie ricette dolci!!1 ehehe ottimo per qualunque occasione :-)

    RispondiElimina
  21. che bel pan di spagna alto!! anche io li amo alti così!!

    RispondiElimina
  22. i miei bambini adorano le torte ma purtroppo non le faccio spesso proprio per il pan di spagna che a volte mi esce bene e altre no ora provero i tuoi consigli e se va tutto bene i miei bambini te ne saranno grati

    RispondiElimina
  23. fai delle bellissime torte, e sicuramente anche buone, il pan di spagna sembra buonissimo e te lo dice una maniaca dei dolci (che li mangia non che li fa ahaha)

    RispondiElimina
  24. ma che delizie a me non vengono mai così belle ,bravissima

    RispondiElimina
  25. wow che meraviglia, sembra molto soffice il pan di spagna! Complimenti!

    RispondiElimina
  26. Il pan di spagna non mi è mai riuscito bene. ;) Bravissima!

    RispondiElimina
  27. una base per poter fare tutte le torte e per crearne di nuove, complimenti per il dettagliato tutorial, davvero preciso

    RispondiElimina
  28. A pummarola ncoppa11 giugno 2013 23:21

    Mi emozionate con tutti questi complimenti!! Grazie, se avete bisogno, chiedete pure!

    RispondiElimina
  29. la tecnica con le rose la trovo bellissima, mi piace davvero tanto e tu sei molto brava, complimenti!!!

    RispondiElimina

Grazie per l'interesse dimostrato!
Sarei contenta di sapere cosa ne pensi; se ti va, lascia pure un commento.
Se vuoi scrivermi, puoi farlo a questo indirizzo: apummarolancoppa@live.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...